Palermo, solo un punto

Palermo, solo un punto

Solo un pari interno per il Palermo contro il Teramo. La squadra di Boscaglia non brilla sbagliando qualcosa di troppo in avanti, ma rischiando anche di subire il colpo del ko di rimessa.

E’ il Teramo a rendersi insidioso per primo con Pinzauti, che sfruttando un’indecisione della difesa di casa manda a lato di pochissimo. Gli ospiti passano in vantaggio dopo 20 minuti con Birligea che approfittando di una palla persa dai rosanero a centrocampo si viene a trovare a tu per tu con Pelagotti e lo supera agevolmente.

Dieci minuti più tardi il pareggio del Palermo con Lucca che insacca di testa su cross dalla destra di Kanoute. I rosanero cercano di forzare prima dell’intervallo. Incredibile l’errore di Luperini che su calcio d’angolo da sinistra cicca il pallone in mezzo all’area.

La replica del Teramo pochi istanti dopo giunge con un’acrobazia di Pinzauti sulla quale Pelagotti si salva in angolo.

Nella ripresa fa il suo esordio il neoacquisto, l’ex Reggina De Rose, in campo per Rauti. Il Palermo però non convince.

Valente, il più intraprendente, ci prova un paio di volte senza esito, come Ilari dalla parte opposta. L’ultimo tentativo è di Somma allo scadere, fermato dal portiere Lewandowski.

PALERMO-TERAMO 1-1
Palermo (4-2-3-1): Pelagotti 6; Accardi 6, Somma 5.5, Palazzi 5.5 (29′ st Peretti 6), Crivello 5 (29′ st Corrado 6); Broh 5.5, Luperini 5 (29′ st Santana 6); Kanoute 6 (37′ st Silipo sv), Rauti 6 (17′ st De Rose 6), Valente 6.5; Lucca 6.5. In panchina: Fallani, Doda, Floriano, Martin, Saraniti, Lancini, Marong. Allenatore: Boscaglia 5.5
Teramo (4-2-3-1): Lewandowski 6.5; Costa Ferreira 6, Soprano 6, Piacentini 6, Tentardini 6; Santoro 6.5, Viero 6 (22′ st Ilari 6); Birligea 6.5 (4′ st Di Francesco 6), Bombagi 6.5, Mungo 6; Pinzauti 6.5 (32′ st Gerbi sv). In panchina: D’Egidio, Trasciani, Cappa, Romanucci, Gerbi. Allenatore: Paci 6.5.
Arbitro: Pashuku di Albano Laziale 6.
Reti: 20′ pt Birligea, 30 pt Lucca.
Note: ammoniti Bombagi, Soprano, Tentardini, Luperini, Viero, Ilari, Valente. Angoli: 5-3 per il Teramo. Recupero: 0′; 5′.

Correlati