Trapani, nuova società cercasi

Trapani, nuova società cercasi

TRAPANI – Trapani cerca imprenditori per riformare la società Trapani calcio e riportare la squadra sui campi da gioco.

Il sindaco Giacomo Tranchida ha organizzato una riunione, ieri, con chi in questi mesi hanno avanzato formali manifestazioni d’interesse per l’acquisizione del titolo sportivo della squadra di calcio della città di Trapani.

Tranchida ha anticipato alcune linee guida per il prossimo avviso pubblico, in parte concertate con le autorità calcistiche nazionali. Il progetto, tra l’alltro, deve avere come base 4 stagioni sportive con previsione di promozione in Serie B entro la stagione 2024/2025; il business plan dev’essere valido per 4 stagioni e deve indicare con chiarezza il piano previsionale dei costi e dei ricavi dell’attività, diviso per annualità e in ragione delle macro aree (area amministrativa, area tecnico-sportiva e area commerciale); il capitale iniziale non dev’essere inferiore a un milione di euro, da destinare al pagamento del contributo che sarà richiesto dalla Figc e alle spese connesse alla ricostruzione del tessuto societario (beni strumentali, magazzino, dipendenti etc); la previsione statutaria deve prevedere una forma di azionariato popolare o diffuso con facoltà di sottoscrizione di azioni o quote (secondo il tipo sociale che verrà adottato dalla società) per una percentuale non inferiore al 5% del capitale sociale, al quale riconoscere una sorta di “diritto di tribuna” con l’opzione di un rappresentante amministrativo in capo agli stessi.

Correlati