Catania
  • E’ un Catania a lieto fine

    di Alberto Cigalini. Terzo risultato utile di fila: 2-0 a Matera e vetta a -5. Apre Vassallo con una prodezza, poi i lucani restano in dieci e gli etnei sprecano tanto prima di chiuderla nelle battute conclusive con un autogol di Farroni propiziato da Calapai (foto Galtieri). Conforta la ritrovata solidità in fase difensiva, da migliorare la finalizzazione

    di Alberto Cigalini. Terzo risultato utile di fila: 2-0 a Matera e vetta a -5. Apre Vassallo con una prodezza, poi i lucani restano in dieci e gli etnei sprecano tanto prima di chiuderla nelle battute conclusive con un autogol di Farroni propiziato da Calapai (foto Galtieri). Conforta la ritrovata solidità in fase difensiva, da migliorare la finalizzazione

  • Matera-Catania 0-2

    Formazioni e risultato aggiornato in tempo reale. Commenti live su Telecolor. Reti: 39' pt Vassallo, 49' st Farroni (aut.)

    Formazioni e risultato aggiornato in tempo reale. Commenti live su Telecolor. Reti: 39' pt Vassallo, 49' st Farroni (aut.)

  • Catania, tocca a Esposito

    Silvestri squalificato, a Matera cambia il partner di Aya al centro della difesa. Turnover senza rivoluzioni per Sottil. Calapai torna tra i convocati

    Silvestri squalificato, a Matera cambia il partner di Aya al centro della difesa. Turnover senza rivoluzioni per Sottil. Calapai torna tra i convocati

  • Regalo Reggina: il Catania ringrazia

    di Alberto Cigalini. Un erroraccio del portiere Confente permette a Marotta di siglare il gol-vittoria a 2' dallo scadere (foto Galtieri). Gara in calando degli etnei, che stentano troppo contro un avversario modesto

    di Alberto Cigalini. Un erroraccio del portiere Confente permette a Marotta di siglare il gol-vittoria a 2' dallo scadere (foto Galtieri). Gara in calando degli etnei, che stentano troppo contro un avversario modesto

  • Catania-Reggina 1-0

    Risultato aggiornato in tempo reale. Commenti live dal Massimino su Telecolor. Rete: 42' st Marotta

    Risultato aggiornato in tempo reale. Commenti live dal Massimino su Telecolor. Rete: 42' st Marotta

  • Catania, difesa a quattro

    Confermato il modulo d'inizio stagione. Baraye e Manneh cercano spazio. Out Calapai, prima convocazione per Bonaccorsi

    Confermato il modulo d'inizio stagione. Baraye e Manneh cercano spazio. Out Calapai, prima convocazione per Bonaccorsi

  • “Torniamo protagonisti”

    Sottil (foto Galtieri): "Veniamo da periodo altalenante, ora il Catania ha l'obbligo di riprendere a marciare forte. Difesa a 4 bene a Castellammare, ci sta continuare così. Bisogna migliorare negli ultimi 20 metri"

    Sottil (foto Galtieri): "Veniamo da periodo altalenante, ora il Catania ha l'obbligo di riprendere a marciare forte. Difesa a 4 bene a Castellammare, ci sta continuare così. Bisogna migliorare negli ultimi 20 metri"

  • Llama cerca spazio

    L'argentino (foto Galtieri) ora sta bene e diventa un'opzione per Sottil sulla trequarti. Calapai out contro la Reggina

    L'argentino (foto Galtieri) ora sta bene e diventa un'opzione per Sottil sulla trequarti. Calapai out contro la Reggina

  • Catania, c’è da correre

    Nove partite sino a fine anno, Coppa Italia inclusa. In campionato gli etnei sfideranno quasi esclusivamente squadre della seconda metà di classifica: occasione propizia per risalire

    Nove partite sino a fine anno, Coppa Italia inclusa. In campionato gli etnei sfideranno quasi esclusivamente squadre della seconda metà di classifica: occasione propizia per risalire

  • Il Catania riparte da zero (a zero)

    di Alberto Cigalini. Pari senza reti contro la Juve Stabia. Il ritorno alla difesa a quattro restituisce certezze ai rossazzurri, ma in avanti bisogna crescere. Marotta spreca l'occasione migliore (foto Galtieri), gli stabiesi colpiscono due legni su punizione con Calò

    di Alberto Cigalini. Pari senza reti contro la Juve Stabia. Il ritorno alla difesa a quattro restituisce certezze ai rossazzurri, ma in avanti bisogna crescere. Marotta spreca l'occasione migliore (foto Galtieri), gli stabiesi colpiscono due legni su punizione con Calò